Scritte adesive

Produciamo scritte adesive prespaziate eseguite con plotter da taglio nel nostro laboratorio di Bussolengo (Verona VR)

Usiamo materiali adesivi di tutti i tipi:

 

- vinile adesivo superpolimerico permanente di lunga durata all'esterno

 

- vinile adesivo removibile per applicazioni di breve durata, interne ed esterne, si rimuove senza lasciare residui di colla

 

- vinile adesivo CAST superconformabile per superfici lavorate, non piane, sia esterne che interne

 

- vinile adesivo rifrangente, per applicazioni su ambulanze, auto polizia e carabinieri, mezzi pubblici, tabelle per la segnaletica stradale

 

- pellicole adesive effetto vetro sabbiato, vetro smerigliato, vetro acidato per applicazioni su vetrine di negozi  e vetrate di uffici

 

- vinile adesivo wallrap, per applicazioni murali difficili che richiedono una colla particolarmente aggressiva

 

- vinile adesivo traslucente, per pannelli retroilluminati e insegne di lunga durata, la sua caratteristica è quella di illuminarsi uniformemente e diffondere la luce colorata

 

- vinile termoadesivo, per applicazioni a caldo tramite apposite presse su tessuti e tende in tessuto

 

- vinile adesivo effetto acciaio satinato, acciaio a specchio, oro a specchio, per applicazioni di media durata esterne e interne

 

L'uso delle pellicole intagliate con il plotter garantisce una durata delle scritte molto lunga nel tempo con colori inalterati.

Si usano quindi molto nella decorazione di insegne e automezzi, targhe, marcature di prodotti che rimangono per anni esposti all'esterno.

 

Le scritte adesive prespaziate sono di facile applicazione anche da parte del cliente finale. Esistono vinili dotati di colla che consente lo scarico dell'aria in fase di applicazione, così da agevolare anche chi non ha esperienza e teme di rovinare le scritte durante l'eventuale montaggio fai-da-te. 

CONSIGLI PER LA RIMOZIONE DELLE SCRITTE ADESIVE PRESPAZIATE DA VETRI E LAMIERE

Dovete rimuovere vecchie scritte adesive? I consigli di seguito vi saranno sicuramente utili.

Scaldate le lettere adesive con un phon o meglio ancora un termosoffiatore, in modo da attivare la colla per mezzo della temperatura dell'aria.

Sollevate con attenzione aiutandovi con la punta di un cutter, badando a non rovinare la superficie del supporto sottostante, un lembo della lettera adesiva.

Continuando a scaldare da una certa distanza, togliete quanta più superficie di adesivo è possibile senza spezzarlo.

La pellicola infatti si ammorbidisce molto con il calore, e un eccesso di temperatura porta a un allungamento eccessivo della lettera con conseguente rottura.

Un punto critico di questo lavoro è far sì che la colla venga tolta assieme alla pellicola, se rimane sulla superficie sottostante va rimossa successivamente con pazienza utilizzando prodotti specifici (antisilicone o prodotti a base di agrumi che si trovano nei colorifici) oppure alcool isopropilico.

Il risultato dipende dalla qualità di vinile adesivo che era stato applicato, dal tempo trascorso dall'applicazione, dall'esposizione al sole. I vinili adesivi economici tendono a rompersi e a lasciare residui di colla anche dopo tempi relativamente brevi, mentre i vinili di lunga durata rimangono più elastici e lasciano pochi residui di colla anche dopo svariati anni.

Buon lavoro!